info@hurco.it | +39 02 90006047

CERCA IL TUO CENTRO DI LAVORO HURCO

Hurco

Una storia di innovazione

Nel 1968, Gerald Roch e Edward Humston costituirono una società che chiamarono Hurco (“Hu” per Humston, “R” per Roch, e “CO” per Company). Mr. Roch era “l’inventore” e Mr. Humston “l’uomo di business”.

Fin da piccolo, Mr. Roch passò parecchio tempo nell’officina stampi del nonno, dove scoprì la sua passione per costruire oggetti. Dopo la laurea in ingegneria alla Purdue University, ritornò nell’officina del nonno, ora guidata da suo padre con due soci.

La passione e la voglia di Mr. Roch di semplificare i processi, unita all’emergere dei primi computer, portarono Mr. Roch a creare Hurco.
La lungimiranza di Mr. Roch nel comprendere che la tecnologia dei computer potesse essere utilizzata per rendere la produzione più efficiente, potrebbe non sembrare una intuizione particolarmente rivoluzionaria aglio occhi di generazioni più giovani.

Da una prospettiva storica, i computer degli anni ’60 erano molto costosi, utilizzati esclusivamente da agenzie di governo, università e grandi aziende; ed erano enormi – un computer poteva coprire l’intera area di una stanza.

Sebbene realizzare un computer per lavorare pezzi meccanici sembrasse inverosimile, Mr. Humston credette nella visione di Roch e i due decisero di creare computer che lavorassero per gli operai addetti alle macchine.

2022
Anno record per Hurco Italia
2020
Presentazione del modulo 3D Solid Model Import
2015
Introduzione del Controllo Numerico Hurco MAX5®
2010
Creazione UltiMotion®, software per il controllo del movimento macchina
2006
Nuova generazione del Controllo Numerico Hurco WinMax®
2004
Introduzione della linea di Centri di Tornitura
1992
Esordio dell’importazione di file DXF a bordo macchina
1999
Costituzione Hurco Italia
1985
Introduzione dei Centri di Lavoro Verticali
1984
Nasce il Controllo Numerico a doppio schermo Hurco Ultimax®
1976
Hurco inventa la Programmazione Conversazionale
1971
Quotazione alla borsa Nasdaq di New York
1968
Gerald Roch e Edward Humston fondano Hurco

Si parla spesso di innovazione, ma raramente si parla degli innovatori. Mr. Roch, che ci ha lasciati nel 2020, era la quintessenza del vero innovatore. Era curioso, faceva domande e non accettava lo status quo. Nel corso della sua vita ha ottenuto più di 60 brevetti, tra i quali i più importanti sono quelli legati alla tecnologia per il controllo interattivo, a cui ci riferiamo quando parliamo di Programmazione Conversazionale. Diversi costruttori di controlli e macchine utensili nel mondo hanno dovuto ottenere una licenza da Hurco per implementare questa tecnologia nei loro prodotti proprio perché Mr. Roch, co-fondatore di Hurco, la inventò.

Nonostante le sue invenzioni ebbero grande successo, Mr. Roch rimase estremamente umile. Diceva : “Non sono mai stato un esperto in nessuna area. Conosco abbastanza il software e l’elettronica, ma sono stato fortunato quanto serve nel capire concettualmente come le cose dovrebbero funzionare. Dopo di che, è questione di assumere ingegneri capaci di dare vita ai concetti”.

La connessione tra la tecnologia e le persone è il cuore della cultura in Hurco.
In fin dei conti, non è il metallo che fa le macchine utensili e non sono i codici software che creano tecnologia. Sono le persone …. persone come Gerald Roch e come voi, che lavorate ogni giorno per migliorare continuamente i processi, il business e i pezzi che lavorate.

Come il nostro co-fondatore, Gerald Roch, ci impegniamo  ogni giorno per sviluppare tecnologie e costruire macchine utensili che semplifichino il lavoro e rendano il vostro business di maggior successo.

Hurco MAX5®
Il Controllo Numerico più innovativo