TAKUMI ITALIA

Maggio 2014

23 MAG

"SPECIALE FABBRICHE"- da Tecnologie Meccaniche

SPECIALE FABBRICHE In poco più di un anno di attività, la Di Lodovico ha saputo affermarsi sui mercati dell'aerospace e dell'automotive grazie alla sua specializzazione nella costruzione di stampi per materiali compositi. Decisiva per l'affermazione dell'azienda abruzzese l'installazione di due centri di lavoro Hurco che si distinguono per precisione, flessibilità e semplicità d'uso. di Ernesto Imperio Di Lodovico è una giovane realtà aziendale che opera nel settore delle costruzioni meccaniche di precisione e si avvale di una decina di persone altamente qualificate e accomunate da una forte passione per la meccanica. L'alta professionalità del personale si traduce in know-how tecnico avanzato e affidabile che consente di rispondere rapidamente alle esigenze della clientela, sulla base di efficaci procedure di just-in-time. L'azienda di Tortoreto, in provincia di Teramo, opera in vari settori applicativi, dall'automotive, all'aerospaziale, dal nautico al medicale, all'eolico e altri ancora, vantando una specializzazione produttiva legata alla realizzazione di componenti strutturali per stampi o stampi completi, di medie dimensioni, che vengono utilizzati dal cliente finale per la produzione di manufatti in materiale composito. Tali prodotti sono conformi alle specifiche richieste dal cliente e vengono realizzati impiegando svariate tipologie di materiale come: leghe di alluminio, titanio, acciaio bonificato, acciaio inox, bronzo, ottone, rame e materiali plastici La Di Lodovico, inoltre, fornisce al cliente prodotti finiti con trattamenti superficiali galvanici e termici, il tutto corredato di report dimensionale e di certificati di conformità, quando espressamente richiesto. Ci si trova, dunque, di fronte a un'azienda che opera in un ambito produttivo particolarmente avanzato e che, stante le continue evoluzioni tecnologiche in atto, dedica una forte attenzione alle innovazioni di prodotto e di processo, quale approccio irrinunciabile per garantire competitività alla propria azienda e ai propri clienti. “La concretizzazione delle nostre attività produttive – esordisce Di Lodovico, titolare della società abruzzese – trova riscontro nel nostro avanzato parco macchine utensili dove spiccano due centri di lavoro verticali a 5 assi continui della Hurco, precisamente i modelli VMX 42 SR, con testa tiltante, e VMX 30 U, con tavola roto-basculante. Tra non molto verrà installata una terza macchina del costruttore americano, avendo constatato sul campo una vantaggiosa caratterizzazione di questi centri che riescono a fondere innovazione tecnologica e facilità d'uso.

Share this

© 2015 HURCO Srl - Rozzano (Milano) Italia - P.I. 12937010150

.